Eldorado sconosciuto
nei primi anni ´90 sono state salite tre nuove linee in Eldorado/Grimsel. Tullio, X&X, Cenerino Blues, secondo la cronologia. Tullio è stata realizzata nel 1992. Nonostante ciò, nel 1993, quando i Remy salirono Gletscherweiss, non si fecero problemi a sfruttare in diversi tratti la zona "occupata" da TullioX&X è stata aperta per riempire le giornate lasciate libere dall´esaurimento delle batterie del trapano impiegate per Tullio. Nonostante X&X fosse stata ultimata prima dell´apertura di Gletscherweiss, i Remy non si preoccuparono della cosa e bucarono in due punti la vergine placca del primo tiro di X&X, sovrapponendovi così la loro Gletscherweiss. Infine, non soddisfatti, loro o i locali, ruppero a martellate diversi fix di Tullio e di X&X. I fix rotti furono successivamente, da noi, ristrutturati. Oggi, a diversi anni di distanza e nonostante la comunicazione delle tre nuove salite fosse a suo tempo stata effettuata tanto localmente, quanto con comunicazioni ufficiali al Club alpino svizzero, a quello italiano, a due note riviste italiane di alpinismo e ad altri, in pochi sono al corrente della presenza delle tre linee. Qui sotto, le relazioni delle tre vie e un racconto sintesi della vicenda, totalmente autobiografico.
 
06.amore e miseria

questo testo racconta l´amore che ci spingeva a rendere omaggio ad un amico scomparso. Tullio. Cosa di più bello che dedicargli una via? Quando credevamo di aver compiuto proprio la cosa che volevamo dedicare alla sua memoria, scopriamo che qualcuno ne ha fatto scempio. Addolarati, abbiamo comunicato alla stampa le caratteristiche della vicenda, in qualche modo campanilist-razzista. L´assenza di riscontro, peggio, l´assoluto disinteresse aggiungeso frustrazione. Nonostante fossi già allora giornalista e nonostante avessi già allora colto lo standard morale e qualitativo che determinava in buona misura il comportamento professionale di molti direttori, redattori e via dicendo, fui sorpreso dal fatto che certe miserie si stessero ripetendo proprio tra alpinisti. Una delle tante batoste della vita che alla fine ridendo ti chiedi: "ma chi l´ha mai detto che gli alpinisti siano meglio dei farabutti?"
 
Ma, la storia fu per noi pesante. Anche senza i giornalisti-alpinisti.
 
Il testo è del 19.10.95 
 
In dida (non è un portiere), le didascalie che accompagnavano il testo Sono stato a scuola da Remy. Non sono mai servite a nessuna rivista ne ad alcun giornalista.

 

ascent  |  prana  |  x&x  |  city  |  force
contact | www | search | credits| p.iva 03302540962