contiguo al vero
gli argomenti, la determinazione e l´autenticità che si respirano nella lettera di dimissioni di Maria Luisa Busi dalla conduzione del telegionale delle 20.00 del TG1, mi sembrano un campione condivisibile. Non tanto per il suo valore culturale e politico, pure apprezzabile, quanto per quello etico. Quella lettera è il seme di Contiguo al vero. Non a caso - almeno nella parte riportata da repubblica.it - è il primo documento ad essere presentato [mlb].  Sono rari i casi in cui qualcuno fa basta. I casi in cui qualcuno rinuncia ad andare oltre il proprio segno in nome del quieto vivere o per quello più spingente dell´interesse personale. Contiguo al vero cercherà di raccogliere quei campioni di autenticità umana che ancora galleggiano in balia della grande corrente dell´opulenza, del consumismo e del profitto come valore prioritario. Ma ci sono morte lungo le rive. E´ lì che si potranno radunare. E´ lì che si potranno organizzare. E´ lì l´appuntamento.
 
07.la domanda

200112 - nonostante il nome uguale, nessuna parentela seppure lontana, sussiste con Francesco Merlo de La Repubblica. Il suo pezzo è qui riferito a celebrazione di quella imperiosa domanda scaturita fin dalla circolazione delle prime notizie sul naufragio della Costa Concordia: Quali sono state le motivazioni del comportamento di Capitan Schettino? Una domanda elementare, se il giornalismo non fosse infettato di sensazionalismo, se gli uomini che lo fanno fossero intellettualmente onesti, se l´onda accusatoria non fosse soddisfacente per la nostra sottotracciata frustrazione di cittadini. 
Quindi una domanda che non so in quanti abbiano posto nei loro articoli, non so in quanti si siano fatti, non so a quanti interessi farsi.
Ma, a nostro parere, è la Domanda.
Grazie Francesco. 
 
De Falco, troppo facile chiamarlo eroe


 

ascent  |  prana  |  x&x  |  city  |  force
contact | www | search | credits| p.iva 03302540962