10.guide inesistenti 211113

in più occasioni abbiamo avuto modo per fare presente alle nostre principali istituzioni di Guide italiane e lombarde che è necessario compiere azioni di comunicazione tanto verso i media quanto verso le Guide stesse, affinché la nostra professionalità e il nostro servizio divenissero esistenti.
 
Figure private, aziende, istituzioni, scuola sostanzialmente non hanno un´idea precisa della nostra esistenza, competenza e, appunto, dei servizi che possiamo offrire e svolgere. 
 
Oggi, una famiglia italiana quando pensa ad un soggiorno in montagna invernale, è consapevole della presenza dei Maestri di sci. Sa cosa offrono, li prende in considerazione per consumare parte del soggiorno, per educare alle attività motorie la famiglia stessa. 
 
Oggi, quando una famiglia incontra una Guida, non la riconosce, non conosce lo stemma che porta al petto. Se gli si dice che siamo Guide, pensa al Cai. Non ha idea che l´istruttore del Cai è altra figura, che non è che un volontario riconosciuto solo dalla sua stessa congrega. Non sa che una Guida può accompagnarla in montagna, tanto per una semplice escursione, quanto per una salita impegnativa. Non sa che i suoi ragazzi possono apprendere i rudimenti per avviare la scalata su roccia, su ghiaccio, per praticare lo scialpinismo e il fuoripista, per percorrere canyon. Non sa nulla di noi. 
 
Così le aziende per quanto riguarda i lavori in fune.  


 

ascent  |  prana  |  x&x  |  city  |  force
contact | www | search | credits| p.iva 03302540962